collage Se crea la primera red social para que enfermos de cáncer accedan a ensayos clínicos

Crea il primo social network per l'accesso di pazienti di cancro per studi clinici

Esso è uno strumento di computer che collega gli ospedali in tutte le parti del mondo e permetterà gli specialisti di includere i pazienti nella ricerca che sono fatti in altri centri. Questo progetto inizierà l'Hospital de Sant Joan e riceverà finanziamenti dall'UE.

Una ricerca che è più accessibile ai cittadini. Un oncologo della Marina Baixa e ospedale di San Juan de Alicante hanno creato un avvio per iniziare a sviluppare Quale sarà il primo social network nel mondo tra ospedali e pazienti per condividere informazioni su varie ricerche e studi clinici nel campo del cancro. Così "l'obiettivo principale è quello di facilitare l'accesso dei pazienti ai test clinici che si stanno sviluppando in ospedali in diverse parti del mondo," spiega il Dr. Aurelia Bustos, promotore di questa iniziativa. Ed è che questa figura professionale per "ricerca conferisce un vantaggio per il paziente e tutti devono avere pari accesso alle stesse, indipendentemente dal centro in cui vengono trattati".

La rete sociale è chiamato "Medbravo", in cui sviluppo contribuisce anche il servizio di oncologia del ospedale di San Giovanni e l'ospedale della Marina Baixa, con la testa di Nieves Díaz manager. Proprio questo Centro di salute Sarà il primo in cui avviare questo social network e cominceranno i loro passi in Spagna, Sebbene lo scopo di questo social network è quello di includere centri in tutto il mondo. Medici che danno alta in MedBravo, "avranno tutte le infrastrutture necessarie per inviare i loro pazienti a studi clinici che si stanno sviluppando in altri ospedali, ogni volta che il paziente incontra il profilo per l'inclusione nello stesso"dice Bustos. Ottiene così a vincere un po' di agilità per il professionista "che possono essere convalidati molto rapidamente se il paziente è ottimo per la prova nella". Anche, "ti daranno con strumenti quali mobili avvisi o messaggi di posta elettronica così è possibile tenere traccia di suo paziente durante il periodo di prova".

Anche per i malati, il social network è alta produttività in quanto offre informazioni dettagliate sulla ricerca sul cancro a un singolo sito web. Anche "Preferiti viaggi inutili agli ospedali per vedere se può essere incluso in un test clinico particolare". In questo senso, i cittadini saranno in grado di registrare in MedBravo e ricevere avvisi sul tuo telefono ed e-mail su quelle indagini che hanno maggiore interesse.

Il progetto è stato selezionato dalla Commissione europea tra mezzo milione di proposte da tutta Europa per partecipare a un programma di finanziamenti per le imprese emergenti nel campo della salute di settore. "tra gli aspetti di maggior valore sono che è uno strumento utile per i medici, creato da medici di propri".

Ingegnere di oncologo e computer, Aurelia busti appena creato un'azienda a sviluppare questo social network. È attualmente composta da quattro persone, fra loro, Oncologi, ingegneri informatici e specialisti in usabilità ed architettura dell'informazione. Il germe di esso era un progetto che ha preso il via un anno fa busti, consistente nell'ottenere che classifica e Ordina 40 studi clinici sul cancro migliaia di 17 mille ospedali in tutte le parti del mondo per ottenere nuovi trattamenti più rapidamente.

In quest'anno sono state collaborazioni con alcuni centri leader in tutto il mondo, come è il centro del Massachusetts Institute of Technology, coloro che hanno richiesto i dati strutturati per uno studio sull'impatto economico e studi clinici ha terminati prematuramente.

Lasciare una risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *